Comprare Occhiali Ray Ban Online

Si trasferisce a Roma, dove comincia a lavorare con qualche spettacolo di cabaret e come prestigiatore. Il debutto nel mondo del piccolo schermo avviene con due mini serie di fine anni Novanta, Anni 60 e Positano, ma Morelli punta al cinema. Nel 2001 partecipa alla commedia South Kensington di Carlo Vanzina, seguito da Paz! (2002) e da Dillo con parole mie (2003) di Daniele Luchetti, dov’è un affascinante belloccio da spiaggia, corteggiato da una quattordicenne in crisi ormonale e innamorato della sua ex, nonché zia della ragazzina.Attore, regista e sceneggiatoreNei due anni successivi si dedica principalmente alla tv: lo vediamo in Doppio agguato, Con le unghie e con i denti, Vite a perdere, Raccontami una storia e La caccia, sceneggiati che hanno riscosso un discreto successo di pubblico.

Studia danza sin da piccola ma sogna di diventare veterinaria o astronauta. il 1994: periodo che segna l’indimenticabile esordio dell’enfant prodige sotto le maliziose vesti di Mathilda, la teen ager che si guadagna la fiducia dello spietato sicario Léon. Estremamente accorta nel mantenere la sua privacy, la Portman, fin dagli inizi del suo cammino artistico, adotta il cognome da nubile della nonna.

Mostra del Cinema di Venezia, la presidentessa del Sngci (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani) Laura Delli Colli ha consegnato all’attrice scozzese Tilda Swinton il Nastro d’Argento come miglior attrice europea per la sua interpretazione in Io sono l’amore di Luca Guadagnino, presente per l’occasione per fare da interprete dell’amica di lunga data. Alla premiazione hanno inoltre assistito anche i premi Oscar Dante Ferretti e la moglie Francesca Lo Schiavo, a cui domani verrà consegnato il Premio Bianchi del Sngci.La pellicola di Guadagnino presentata l’anno scorso sia a Venezia che al Toronto Film Festival “Sta avendo un grande successo in tutto il mondo: la cosa che rende orgogliosi è che il successo di questo film è un successo dell’Italia” ha spiegato la Swinton. Alla consegna del premio l’attrice ha dichiarato: “Sono orgogliosa di ricevere questo grande premio italiano ed anche orgogliosa di questo film.

Dopo il matrimonio comincia ad ottenere i suoi primi ruoli al cinema, e da lì a teatro e in televisione. Il suo esordio? Anche se in un ruolo minore, avviene a tempo di rock: lo scorgiamo in Promesse, promesse (1983) al fianco di Rosanna Arquette e Vincent Spano. Nello stesso anno partecipa alla commedia American College ed è un paracadutista in caduta libera in Streamers di Robert Altman, film ambientato in una caserma della Virginia ai tempi della guerra in Vietnam.Ruoli memorabili con Kubrick, Parker e DemmeIn Hotel New Hampshire (1984) è uno degli strampalati componenti di una famiglia grottesca, in Birdy Le ali della libertà (1984) di Alan Parker è un reduce dal Vietnam con disturbi psichici che un caro amico (Nicolas Cage) cercherà di risolvere, ma nello stesso periodo lo vediamo anche in Fuga d’inverno, Crazy For You e soprattutto in Full Metal Jacket (1987).