Novita Ray Ban

Come ricorda Leggo, si ripresenta ogni anno dal 2012, anche se in periodi diversi. Eppure non tutti sanno difendersi e ogni volta sono in tanti a cadere nella trappola. Stiamo parlando del “virus dei Ray Ban”, link che promette sconti sugli occhiali da sole e che, una volta cliccato, si appropria della rubrica del malcapitato utente e si auto invia automaticamente a tutti i suoi contatti, diffondendosi a macchia d di beneficenza dei Ray Ban dell organizzato da “L di Ray Ban” promette di vendere occhiali da sole a 19 euro e 99 e perdipiù di devolverne il 50 per cento in beneficenza.

Già nel 1997, in Batman Robin, si era trasformata nella supercriminale Poison Ivy guadagnando un bel Razzie.Be Cool il sequel pallido del brillante Get Shorty. Uma Thurman è di nuovo al fianco di John Travolta e con lui si cimenta in un ballo che fa subito rimpiangere il twist di Pulp Fiction. La musa di Tarantino però non sfigura, a farlo semmai è una sceneggiatura piatta che non offre spunti al nutrito cast.

Gli studenti della Beatrice High School, in Nebraska, sono in fermento alla vigilia della rappresentazione scolastica dell’opera teatrale “L’esecuzione”. Lo spettacolo in preparazione è lo stesso che, vent’anni prima, aveva causato la morte di Charlie, il ragazzo che interpretava il personaggio principale, impiccatosi incidentalmente durante la recita. Spinti dal desiderio di onorare l’anniversario della tragedia, alcuni giovani provano a dare a quello spettacolo un finale migliore.

Cerca un cinemaA Martina Franca, il giovane Francesco detto Veleno è un ragazzino di buona famiglia che vive scrutando giorno dopo giorno i ragazzi dei quartieri popolari nei loro allenamenti a pallone e nei giochi all’aperto. Solo quando Zazà, il più grande e carismatico del gruppo, decide di testarne le capacità come portiere, Veleno comincia ad essere accettato e a passare i suoi pomeriggi in compagnia degli altri ragazzi. Durante uno di questi, assiste al salvataggio di una giovane vestita da sposa pronta a saltare dalla cima della chiesa del paese.

Di Donatella Genta31 Maggio 2018Pennelli e pennellini sono davvero indispensabili per un buon make up. Variano a seconda della tipologia, ma anche della qualit del I pi economici sono sintetici, ma quelli in pelo naturale consentono di sfumare meglio le polveri sul viso. Per gli occhi e le labbra gli esperti consigliano il pelo di martora, che setosa e non lascia pelucchi; mentre per il fard e la terre suggeriscono pennelli morbidi in pelo di vaio..